Biografia

ANTONELLA BRINDISI

 

Nata nel 1956 a Melfi (Pz) vive e lavora dal 2002 a Rocca Priora (Roma).

Dopo la licenza liceale, ha svolto studi giuridici, dedicandosi all’arte come autodidatta.

           Nel suo percorso di vita ha cercato il proprio ethos nel suo essere madre (dei figli che ha messo al mondo e di quelli accolti nella sua vita e nella sua casa) e nel suo essere figlia del più grande e Vero Artista: Dio. Questa è la sua vita e l’arte ne è gran parte. È socio di diverse Associazioni Culturali. Frequenta da diversi anni il laboratorio teatrale “Sipario Aperto” di Frascati (ROMA). Opera nel sociale con l’Associazione Onlus “Piccoli Passi”. Dal 2013 collabora con il Gruppo  "Terre Incognite" (con cui ha partecipato alla presentazione di "Pagine di una storia" alla "Festa del Libro" di Grottaferrata) che l’ha riportata a dedicarsi nuovamente e costantemente alla sua passione per le arti figurative.

Esposizioni: 


2014   mostra collettiva presso Museo Civico di Palazzo Donadoni, Melfi (PZ) (catalogo in mostra.

2014   mostra collettiva "A cielo aperto: Arte Luoghi Linguaggi" , sala ex pinacoteca, Assisi( Pg)

2014   mostra collettiva "Spazio lib(e)ro" , Fiera di Grottaferrata (Rm), spazio dedicato alle arti ed al libro

2013  mostra collettiva presso Museo Civico di Palazzo Donadoni, Melfi (PZ) con partecipazione al Concorso di pittura "Dipingimelfi” (catalogo in mostra).

2013 mostra collettiva nella Biblioteca della MSC ORCHESTRA 

2012 mostra collettiva presso Museo Civico di Palazzo Donadoni, Melfi (PZ,) con partecipazione al Concorso di pittura "Dipingimelfi” (catalogo in mostra).

1983 mostra collettiva Sala Consiliare del comune di Melfi (PZ)

Riconoscimenti:

PITTURA: 1°premio FIDAPA sez. MELFI (PZ) - Rassegna   D’ ARTE 8-3-1983.

ARTE PRESEPIALE: 1° Premio anni: 1989, 1990, 1991 Melfi (PZ).

Per ciò che riguarda la sua passione per la scritta parola, ha sin da bambina sentito la necessità di fermare tra le riga di un quaderno: ciò che i suoi occhi vedevano, ciò che l’animo sentiva, la bellezza che respirava, il dolore per la crudeltà degli uomini e la sua speranza in un mondo migliore. Ha iniziato a partecipare solo dal 2010 a concorsi Letterari Nazionali e Internazionali e le sue liriche sono state inserite nelle  diverse antologie. Ha continuato il suo percorso letterario con la pubblicazione nell’anno 2011 di  un’ Opera poetica: “Narrazione dell’anima” – edito da Aletti Editore. Si è cimentata, nell’anno in corso, nella stesura di un testo teatrale, e di un breve racconto (Concorso nazionale di rime, racconti e teatro “Per la gioia dell’infanzia”) che sono stati inseriti nell’antologia M.a.r.e.l. Scrive e illustra fiabe per bambini.  Vive come afferma nel suo libro: tra cielo e terra: alla ricerca del vero, del bello e del buono che la sua anima attraverso ogni forma d’arte, spera di riuscire a narrare.